Il blog si è trasferito!

Sarai reindirizzato automaticamente in 6 secondi. Altrimenti vai a
http://www.zeldawasawriter.com
e aggiorna il segnalibro.

lunedì, aprile 19, 2010

Mangiarini sciapiti sciapiti

Arriva la primavera e con lei Stommy, lo stomaco più capriccioso della Storia degli Organi Interni. Non fatevi trarre in inganno dal nomignolo lezioso che gli ho dato: Stommy è capace di crudeltà indicibili, le ultime notti insonni ne sono una chiara prova.

Di fronte ai reiterati capricci di questo stomaco capitatomi in sorte, ho preso il coraggio a quattro a mani e da stamattina mi sono ufficialmente messa a dieta. Sto praticamente diventando un’asceta: due settimane fa ho smesso con facebook e da oggi sono a regime… incredibile! :D

Ad ogni modo, la dieta che tende a zittire lo stomaco capriccioso è di una tristezza non augurabile al peggiore dei nemici. Il bianco sarà pure il colore della purezza, ma a tavola è guerra, delitto, schiaffo! E poi, come se non bastasse, stop con il vino e la birra, stop con il salame, il cioccolato e i condimenti arditi. 

Cosa resta? Uhm. Direi praticamente nulla. Attendo grandi manifestazioni di affetto, giusto per supplire alla mancanza delle delizie consolatorie che solo il cibo sa regalare.

Technorati Tag: ,

2 commenti:

*a.* ha detto...

manifestazioni di affetto? Posso fare di meglio! Sono con te nei tuoi risi bolliti, anche nella variante zucchine lesse e/o mela cotta. Welcome, my sister, to the gastrite show. *a

Zelda was a writer ha detto...

ellodicevoio che erano un plotone di esecuzione silenzioso e organizzato!! grazie antonella... queste tue parole mi fanno sentire meno sola :(
BUONA GIORNATA!!