Il blog si è trasferito!

Sarai reindirizzato automaticamente in 6 secondi. Altrimenti vai a
http://www.zeldawasawriter.com
e aggiorna il segnalibro.

venerdì, ottobre 15, 2010

Più Jaselli per tutti (della volta che ho conosciuto Chiara e Justine di Rockingchair)

Premessa: mi scuso per l’eccessivo uso di superlativi.
Ma vi posso assicurare che è necessario.

Amici!!! Le ho conosciute! Ho conosciuto Chiara e Justine di Rockingchair!!!
 
Avevo un’ansia da prestazione indescrivibile e in attesa che arrivassero mi sono pure mangiata un’unghia – secondo dito da destra della mano destra… scusate ma i nomi delle dita della mano mi sfuggono da sempre. A complicare il tutto c’era il ricordo della cena: ero infatti reduce da un pasto a base di patatine fritte agliate a dovere. Appena incontrate mi sono sforzata di essere super-simpatica (avete presente, no? Cerchi di essere smart e dici solo ovvietà) e per un sacco di volte, come intercalare, usavo una parolaccia precisa (per intenderci: la versione volgare di fallo)… e la cosa è bizzarra, perché detesto parlare male, specie nei primi istanti di conoscenza. :DDDD!

    

Però! Però è stata una bellissima serata e sono convinta che questo sia l’inizio di uno scambio, di sorprese, di costruzione.

Chiara e Justine sono innanzitutto due donne di rara bellezza: profilo prezioso, sorrisi non impostati, occhi con dentro un luccicore speciale, quello della fantasia, della forza vitale. Non risulta difficile capire come due donne così, con tanti doni personali, siano portate alla condivisione, all’abbraccio, al buonumore. La cosa che colpisce è  che si facciano stupire dalle bellezze altrui, che non ostentino, che cerchino completamento ed energia. Mi piacciono proprio! La vita alcune volte riserva regali specialissimi <3

La serata è stata coronata dalla presenza della Nina (il dito irrinunciabile della mia mano chiamata Famiglia), di Alessandro (giunto in maniera del tutto inaspettata, grazie Ale!!) e di GM con cui avevo litigato senza litigare (vi è mai capitato?) e che mi ha fatto una sorpresa stupenda. Ti perdono GM adoré, ti perdono.
In tutto questo: Ragoo e il  bellissimo concerto di Jack Jaselli and the Great Vibes Foundation.
Li adoro, questi ragazzi, e ho scoperto (grazie al regalo di Alessandro, che mi ha comprato il loro cd) che il mio nome compare nel disco. ONORATISSIMA!
Si può volere di più, mi chiedo?
La domanda è retorica, certo, ma la risposta è doverosa: sono davvero fortunata e ringrazio per i bellissimi regali di ieri sera <3!
Buona giornata, Amici!
xoxo

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Uau!!
Mille di serate così :)
Baci
V.

elena ha detto...

Camillininininiininiini!
Che bella reunion e bellissima serata.
Grandioso vedere la mia deturpazione del viso in primo piano!!

Zelda was a writer ha detto...

ciao V!!!!!
manchi solo tu alla prossima ;)

Zelda was a writer ha detto...

Nina... però pure tu che spiaccichi gli accendini sulle gote!
t'adddddoro <3

Justine ha detto...

ahahahahhaha!
Non vedo l'ora di bissare!
Bella, bella, bella serata!
un sorrisone

Zelda was a writer ha detto...

<3!!

Anonimo ha detto...

la prossima ci sarò anche io. Chucky.