Il blog si è trasferito!

Sarai reindirizzato automaticamente in 6 secondi. Altrimenti vai a
http://www.zeldawasawriter.com
e aggiorna il segnalibro.

giovedì, novembre 18, 2010

Ragguagli e sbadigli

Amici, Giovanni è andato via da qualche ora e parte del lavoro sul nuovo blog è cominciato. Tutto questo vorrà dire ore di lavoro supplementari per aggiustare tutto il materiale, per renderlo leggibile, incolonnato, dritto (ah, domani dovrebbero raddrizzare pure la cucina!!)… mannaggia a me e a quando mi viene voglia di ribaltare tutto! Non credo che le cose saranno pronte per il 24, ma noi festeggeremo comunque, in attesa di novità e vestiti nuovi.


Non è facile realizzare tutto quello che mi abita la mente. Ma una delle grandi soddisfazioni di quest’ultimo periodo è di essere riuscita a spuntare buona parte delle voci dell’infinita lista dei miei farò. Prima o poi uno ce la fa sempre, serve tenacia e anche umana comprensione verso se stessi. Un ritardo non è mai un errore, comprendere sempre gli altri ed essere detrattori irreprensibili di se stessi invece lo è, eccome se lo è!

Come state? Qui piove. ;)
Sono in ascolto compulsivo da disco in loop, avete presente? 
La Llorona di Lhasa De Sela.
Conoscete? Consigliatissimo, ritemprante, magico, abitato da un’energia non comune.
(Grazie Pulce, tu mi rendi ricca!)

Purtroppo Lhasa è morta lo scorso gennaio, a soli 37 anni, per un maledettissimo male che se l’è portata via in soli 21 mesi. Annamaria, mia madre, dice che sono sempre melodrammatica e non ha di certo tutti i torti… Però, sapete, io credo che queste cose vadano raccontate senza troppo timore. Come si può non impegnarsi il doppio quando un essere pieno di vita come questa artista viene privato della sua vita? Mi fermo qui, Amici, ma sorridiamo e cantiamo: la grande forza dell’Arte è di sopravvivere a tutto, alle piccolezze e ai passaggi di materia.

5 commenti:

fiori.viola ha detto...

morta? come morta? Faccio un salto qui dopo troppo tempo in una giornata senza respiro (ma con mal di pancia a palla) e mi dai questa notizia? io adoro lhasa. ricordi, quanti ricordi.

Zelda was a writer ha detto...

già :(

DelleVolte ha detto...

c'ho pianto. c'era rob (mio fratello di cuore rob) nella stanza accanto. è stato lui a farmela incontrare. l'ho chiamato. la notizia era on line praticamente in tempo reale. lei partiva, se ne era appena andata. noi lì con i goccioloni. non abbiamo parlato per un bel po'.. è così, la vita: delle volte tenuta in vita da certa vita che è volata via. anche.

t'adoro mills. adoro amare CON te certa bellezza.

BRI ha detto...

La sto ascoltando ora, per la prima volta, grazie al tuo post... è fantastica! grazie per avermela fatta conoscere :)

Zelda was a writer ha detto...

<3 ciao bella BRI!
sono anch'io in ascolto... che strano, la stessa musica a qualche km di distanza! :D
passa un buon we,
ti sorrido!